Espansore Rapido del Palato

Come si corregge il palato stretto? L’ espansore rapido è la soluzione migliore?

Vediamo i suoi punti deboli e qual è, secondo me, l’alternativa migliore.

L’espansore è una vite ancorata ai denti che spinge con forza le due parti del mascellare superiore verso l’esterno. In mezzo cresce nuovo osso ed è così che si allarga il palato.
Funziona solo fino ai 12-13 anni. Poi, le ossa si saldano.

Il vero vantaggio è la velocità di azione. In pochi mesi migliora l’aspetto del volto, l’occlusione, la respirazione nasale e la pronuncia delle parole. Una migliore respirazione ha effetto sulla crescita, sulla formazione del sangue e anche sulla qualità della vita perché un bambino che dorme bene, perché non soffre più di apnee notture, è più attivo.

Il problema è che i pazienti con il palato stretto hanno spesso questo difetto:

un angolo tra il mascellare superiore e la mandibola molto aperto, e l’espansore lo aumenta ancora. E’ importante da tenere in considerazione perché un angolo aperto come questo:

 

Teleradiografia del cranio in proiezione laterale con evidenziato angolo intermascelalre
Angolo intermascellare aperto

è una condizione pericolosa per le articolazioni, per i denti e per i muscoli della testa e del collo.

L’alternativa

L’alternativa che io preferisco è l’apparecchio funzionale che tende a ridurre questo angolo. Inoltre utilizza spinte leggere sui denti, equilibra la funzione muscolare e corregge le abitudini viziate che possono essere causa di recidiva.

Se la cura inizia già dai 6-7 anni l’apparecchio mobile può ottenere lo stesso risultato dell’ espansore, con il vantaggio di aver rieducato la lingua e quindi di aver reso autonoma la crescita del mascellare.

D’altro canto l’espansore è indispensabile nei casi gravi, tra i 9 e gli 11 anni, ai quali magari si somma il problema del mento sporgente.
Allora l’espansore con la trazione ortopedica può risparmiare al paziente un intervento chirurgico maxillo facciale a fine crescita.

Tra tutte le apparecchiature, l’espansore rapido è quello che va usato con più cautele per via degli inconvenienti che può causare, come la deformazione della base del naso o i problemi alla vista (transitori) o le emicranie. Questo è il motivo per cui io lo utilizzo il meno possibile, cioè solo quando non ci sono alternative altrettanto efficaci.

Il messaggio è che le anomalie dei denti che coinvolgono anche la struttura ossea, vanno valutate il prima possibile, altrimenti dobbiamo ricorrere ad apparecchi invasivi, altrimenti perdi le chances che solo la crescita può offrire.

Quindi controlla la bocca di tuo figlio e se hai dei dubbi mandami un messaggio o un foto e ti rispondo volentieri.

 

Papà di Sergio e Rafael. Aiuto le persone a ritrovare il loro sorriso, sfruttando la tecnologia degli apparecchi ortodontici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi