fbpx

Quando si vedono i primi risultati con l’apparecchio?

 

Quando si vedono i primi risultati dopo aver messo l’apparecchio?

Cioè, quanto tempo ci vuole per avere gli incisivi allineati?

E’ chiaro che non esiste una risposta uguale per tutti, ma ti do qualche elemento concreto che puoi applicare al tuo caso.

Allineatori trasparenti (Invisalign e altri)

Per chi vuole certezze, gli allineatori trasparenti, come Invisalign, hanno un grande vantaggio perché il trattamento viene simulato prima al computer. Se la pianificazione è fatta con criterio puoi sapere come saranno i tuoi denti settimana per settimana, con un’ottima approssimazione i primi mesi, poi dipende dalla tua collaborazione, dalla tua costanza nel portare gli allineatori 22 ore al giorno e dalla competenza di chi ha impostato i parametri della simulazione.

Il rischio di questo strumento infatti è programmare movimenti eroici che difficilmente poi avvengono nella realtà.

Con l’apparecchio fisso è più difficile essere precisi, ma c’è il vantaggio di lavorare con  costanza, non c’è il rischio che ti dimentichi di metterlo per una settimana, e sposta tutti i denti contemporaneamente 24 ore al giorno, anche quando mangi, anche quando ti lavi i denti, mentre dormi, ecc.

E personalmente lo preferisco rispetto agli allineatori per i casi complessi, perché sono le attivazioni a seguire lo spostamento dei denti e non i denti a dover seguire un piano preimpostato e se si esce dai binari, posso intervenire ma con più limiti rispetto all’apparecchio fisso.

Apparecchio fisso

  • La prima fase dell’apparecchio fisso è  “allineamento e livellamento” e dura in media 6 mesi. Cosa succede dopo 6 mesi? Che gli incisivi superiori sono bene o male dritti. Se la situazione di partenza era un disastro, magari non sono ancora perfetti, ma la differenza è evidente e il confronto con le prime impronte sorprende sempre i pazienti. 
  • Gli incisivi inferiori accavallati spesso si accompagnano al morso coperto, quindi bisogna prima rialzare il morso e poi si possono allineare, e ci vuole qualche mese in più.
  • Se i denti sono così affollati da obbligarmi ad estrarne qualcuno, per esempio i premolari, rimane un buco che non è bello da vedere. Però, per rendere accettabile il sorriso, non serve tantissimo tempo,  non serve arrivare alla chiusura completa, basta che si riduca per la maggior parte e per farlo,bastano circa 4-5 mesi, che volendo si possono quasi dimezzare con le nuove tecniche di ortodonzia accelerata.

Esempio (caso complesso)

Nel video ti mostro un esempio: un caso di affollamento marcato che sto trattando. A sinistra la situazione iniziale e a destra la situazione adesso ad un anno e 5 mesi con il lockdown di mezzo, quindi un anno e 3 mesi.

Quando sono costretto ad estrarre, come in questo caso, i tempi si allungano perché prima di allineare i denti anteriori devo sistemarmi lo spazio.

Questa ragazza, che spero guardi il video, o legga l’articolo, (e che mi ha dato il consenso a far vedere i suoi denti) adesso si trasferisce in un’altra regione e mi ha chiesto se fosse opportuno togliere l’apparecchio perché lei è già contenta così e poi, una volta sistemata avrebbe cercato un dentista in zona per completare il lavoro.

Attenzione!
Il trattamento non finisce quando i denti sono più o meno “dritti”. Oltre ad essere allineati bene è necessario che l’arcata superiore ed inferiore si ingranino tra loro correttamente perché è questo che da la stabilità nel tempo, oltre al controllo delle abitudini viziate.

Per fortuna mi ha ascoltato e, appena troverà un collega di fiducia ci metterà in comunicazione così potremo sentirci tra noi dentisti e fare in modo che il suo trattamento prosegua in modo lineare fino alla risoluzione completa.

Risposta ad una domanda frequente

E’ possibile interrompere il trattamento appena gli incisivi sono dritti e poi mettere la contenzione per mantene la stabilità?

La contenzione non fa i miracoli e, soprattutto, avere una chiusura corretta, non è solo una questione estetica, ma anche di salute: dei denti, delle gengive, delle articolazioni, dei muscoli masticatori e della postura.

Ti ricordo che ho preparato un test gratuito che puoi fare subito per sapere quanto durerebbe il tuo trattamento ortodontico con l’apparecchio fisso, è un gioco che non ha niente di scientifico ma ci prende abbastanza. Lo trovi cliccando sul pulsante qui sotto (lo riceverai via email).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi