fbpx

Chi è Tito Bordino

Quando non faccio il papà, raddrizzo i denti dei miei pazienti, giovani e diversamente giovani come me, che esercito da 18 anni. 

Nella pratica di tutti i giorni utilizzo apparecchi mobili e apparecchi fissi. Non sono un estimatore degli allineatori trasparenti che riservo a pochi casi selezionati.

A pensarci bene, quello che faccio è accompagnare e guidare le persone attraverso un percorso di trasformazione. La soddisfazione alla fine di un percorso ortodontico è incredibile e mi rendo conto che riesco a far crescere l’autostima delle persone che puntualmente, ogni mese, mi vengono a trovare per regolare l’apparecchio.

Sono estimatore delle nuove tecnologie e ho attrezzato il mio studio di conseguenza. Quando ci incontreremo, prendere l’impronta digitale e vedere comparire i denti sullo schermo sembrerà una magia, così come programmare un intervento di implantologia al computer e vederlo finito prima di iniziare.

Un’altra cosa che mi piace fare, dopo aver analizzato un caso, è spiegare al paziente tutto, compresi i dettagli tecnici che sono la parte più intrigante dell’ortodonzia.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza la fiducia che mi danno gli stessi colleghi dentisti, chiamandomi nei loro studi per affidarmi i trattamenti ortodontici dei loro pazienti.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie (Google Analytics per le statistiche del sito, Facebook Pixel per il retarget). Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi